LA PREPARAZIONE ATLETICA PER IL TENNIS

Si sente spesso dire che le sedute di preparazione atletica all'interno dell'allenamento di tennis fanno perdere del  tempo, oppure si rimedia  svolgendole negli ultimi 15 minuti per riempire l'ora.

Queste idee scettiche hanno portato a snobbare quella che è la base del tennis, uno sport ricco di tecnica dove l'atleta agonista e non, ha bisogno delle più raffinate capacità coordinative e condizionali per potersi destreggiare al meglio in campo.

Le capacità coordinative servono per imparare, organizzare e controllare il movimento. Sono la base per apprendere al meglio la tecnica. Per sviluppare queste capacità occorrono esercitazioni che non richiedono uno sforzo muscolare eccessivo ma uno sforzo mentale e nervoso molto impegnativo. Si impara a conoscere il proprio corpo e averne pieno controllo aumentando la percezione di sè stessi.

La parte immediatamente prima dell'allenamento è utile dedicarla allo sviluppo delle capacità coordinative e solo successivamente passare al miglioramento di quelle condizionali partendo dalla rapidità, dalla forza e infine dalla resistenza. Molto importante nel gioco del tennis l'allenamento della rapidità dei piedi ( “Footwork”) essendoci tanti cambi di direzione e di velocità.

Lo sviluppo della forza è importante per tutti i distretti muscolari: le gambe dovranno essere esplosive e reattive, tutta la parte del Core (muscoli addominali, lombari e spinali) dovranno essere forti per stabilizzare il tronco e per potenziare i movimenti di torsione mentre si colpisce la palla, la resistenza anaerobica di breve durata per sostenere le fasi di gioco attive e quella aerobica per poter permettere al sistema cardiorespiratorio di poter recuperare nel minor tempo possibile durante i "tempi morti".

La preparazione atletica è anche utile per poter prevenire gli infortuni sfruttando al meglio esercizi di mobilità articolare come lo stretching. Prima di ogni match però, è consigliato uno stretching dinamico; alcuni studi dimostrano che lo stretching statico riduce in piccola percentuale la forza muscolare. Lo stretching, o altre tecniche di allungamento, permettono di evitare che i muscoli sollecitati dai movimenti di rapidità o  di forza rapida, tipici del tennis, creino a lungo termine un accorciamento muscolo-tendineo portando a posture scorrette.

Un buon atleta è sempre attento a prevenire piuttosto che a curare e di prendersi cura delle proprie articolazioni. Per questo motivo vi consigliamo di essere affiancati sempre da professionisti del settore! Per qualsiasi informazione o un allenamento personalizato non esitate a contattarci tramite il form qui sotto.

Andrea – Personal Trainer Cremona Kinetic

Sei interessato a questo argomento? Scrivici

Scegli a cosa sei interessato, grazie.
Inserisci il tuo Nome e Cognome, grazie.
Inserisci un numero di telefono valido (es: 123-456-7890), grazie.
Inserisci un indirizzo email valido, grazie.
Inserisci un messaggio, grazie.
Devi accettare il trattamento dei dati personali prima di inviare il messaggio, grazie.

Crema Kinetic
è un progetto di YOUNIK s.r.l.
Sede legale: Via Garibaldi 38, 26900 Lodi (LO) Italia
P.iva: 09524750966
PEC: kineticbyyounik@pec.it

credits: Masterwebagency.com

Restiamo in Contatto

Centro Crema Kinetic:

IVia Capergnanica 3/R
26013 Crema (CR) Italia

T3923789636