Come calcolare la massa grassa e la massa magra

Nell'organismo si distinguono in modo schematico la massa grassa, che corrisponde alle cellule adipose, e la massa magra, che corrisponde a tutto ciò che di non lipidico costituisce l'organismo umano.
La massa magra, dunque, è data dal contributo di ossa, denti, muscoli, organi interni, tessuto connettivo e grasso essenziale. 
Esistono metodi specifici per il calcolo della composizione corporea.

Vediamone alcuni.
Body Mass Index
Il BMI è l'indice più utilizzato per ottenere una valutazione generale del proprio peso corporeo.
Il Body Mass Index (BMI) o Indice di Massa Corporea (IMC) è un parametro molto utilizzato per ottenere una valutazione generale del proprio peso corporeo.
Esso mette in relazione con una semplice formula matematica l'altezza con il peso del soggetto.
Si ottiene dividendo il peso in Kg del soggetto con il quadrato dell'altezza espressa in metri.
BMI= P (kg)/ h2(m)
Il risultato di tale formula classifica il soggetto in un'area di peso che può essere: normopeso, sottopeso, sovrappeso o obesità.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) definisce obesi i soggetti con BMI pari o maggiore di 30. Inoltre distingue vari gradi di obesità: se la BMI è compresa fra 30.0 e 34.9 l'obesità è lieve (grado I), se la BMI è compresa fra 35.0 e 39,9 l'obesità è di grado moderato (grado II); superato il valore di 40, l'obesità è classificata come severa (grado III).
Bioimpedenziometria
La bioimpedenziometria è un esame veloce e preciso per valutare la composizione corporea che si effettua tramite uno strumento chiamato Bioimpedenziometro.
Esso ci consente di rilevare una serie di parametri bioelettrici come la resistenza, la reattanza e l'angolo di fase, che una volta elaborati all' interno di un apposito software ci consentono di ottenere un'immagine della composizione corporea.
Otterremo così informazioni molto importanti sia quantitative che qualitative circa l'idratazione, la massa magra e la massa grassa.
L' esame si esegue facendo posizionare il soggetto in posizione supina. Viene prima disinfettata la cute e poi vengono applicati 4 elettrodi. Due sulla mano e due sul piede del paziente a cui verranno collegati i cavi per la rilevazione. Dopodiché questi parametri verranno elaborati da un software che ci consentirà di ottenere le informazioni ricercate.
Plicometria
Un altro esame per la rilevazione della massa grassa è la plicometria. Essa viene svolta attraverso uno strumento chiamato plicometro, che non è altro che un calibro a pinza che applica sul grasso sottocutaneo una pressione costante di 10g/mm3 e consente di rilevare in specifici punti lo spessore della plica cutanea.
Attraverso degli algoritmi è poi possibile rilevare la percentuale della massa grassa e della massa magra. È però più utile utilizzare lo strumento per valutare la variazione del grasso nel tempo attraverso la variazione delle pliche e della distribuzione del grasso.
Andrea - Massoterapista e Personal Trainer Kinetic Group

Sei interessato a questo argomento? Scrivici

Scegli a cosa sei interessato, grazie.
Inserisci il tuo Nome e Cognome, grazie.
Inserisci un numero di telefono valido (es: 123-456-7890), grazie.
Inserisci un indirizzo email valido, grazie.
Inserisci un messaggio, grazie.
Devi accettare il trattamento dei dati personali prima di inviare il messaggio, grazie.

Crema Kinetic è un progetto di YOUNIK s.r.l. | Via Gabba 7, 26900 Lodi (LO) Italia - P.iva: 09524750966

credits: Masterwebagency.com

Restiamo in Contatto

Centro Crema Kinetic:

IVia Capergnanica 3/R
26013 Crema (CR) Italia

T3393424505